www.bellastoria.info

bella storia!

diario lavagna timeline quiz cerca

quizLa Riforma protestante

 

Nel 1520 Leone X:

bruciò la bolla scritta da Lutero

scomunicò Lutero

nominò Lutero vescovo

 

La Lega di Smacalda del 1531 era:

un'alleanza militare tra i prìncipi e le città tedesche che avevano aderito alla Riforma

un'alleanza militare tra l'imperatore e il papa per combattere la Riforma

un'alleanza militare tra i prìncipi e le città tedesche che erano rimaste fedeli alla chiesa di Roma

 

Le indulgenze erano:

una grazia particolare che un principe poteva concedere a un condannato

un atteggiamento di umiltà che era richiesto a chi si andava a confessare

un condono della pena da scontare in Purgatorio, che il papa concedeva in cambio di un'offerta

 

La riunione dei prìncipi e delle città libere tedesche davanti all'imperatore si chiamava:

Pietanza

Dieta

Cancelleria

 

Dopo che Lutero si rifiutò di ritrattare a Worms

Federico il Saggio lo fece arrestare e lo consegnò all'Inquisizione

Federico il Saggio finse un rapimento per poterlo nascondere nella fortezza della Wartburg

Federico il Saggio lo difese con l'esercito in una battaglia contro Carlo V

 

Lutero credeva che la salvezza si otteneva:

solo per grazia

acquistando un'indulgenza

compiendo molte buone opere

 

Nel 1521, Lutero si presentò alla Dieta di

Augusta

Worms

Spira

 

Quando i contadini tedeschi si ribellarono ai feudatari, Lutero

aprì un tavolo di trattative tra contadini e feudatari

si unì a loro, guidando il loro movimento

dichiarò che non era lecito provocare delle rivolte sociali e invitò i nobili a reprimerle

 

Anno della pace di Augusta (cuius regio eius religio)

 

  
 

Le vendite delle indulgenze bandite all'inizio del Cinquecento servivano

a papa Leone X per costruire la Basilica di San Pietro

all'imperatore Carlo V per riunire la dieta imperiale a Worms

a papa Paolo III per convocare il concilio a Trento

 

A Worms, Lutero:

fece finta di ritrattare le sue dottrine, ma tornò a predicarle appena tornato a Wittenberg

si rifiutò di ritrattare le sue dottrine

ritrattò le sue dottrine per evitare il processo inquisitoriale

 

Johan Tetzel era:

un teologo della facoltà di teologia di Wittenberg amico di Lutero

un monaco che vendeva indulgenze vicino a Wittemberg

un funzionario di Carlo V

 

Il termine protestanti deriva

dalla parola con cui si apriva la dichiarazione dei prìncipi luterani alla Dieta di Spira del 1529

dalla protesta di Lutero contro le indulgenze nelle 95 tesi

dalle rivolte contadine del 1524-1525

 

Il termine Controriforma indica:

le argomentazioni usate da chi era contrario alle 95 tesi di Lutero

la Riforma radicale sostenuta dai contadini che si ribellavano dai feudatari

i provvedimenti presi dalla chiesa romana per contrastare il diffondersi della Riforma

 

Anno in cui nacque la Lega di Smacalda:

 

  
 

Giorno in cui Lutero affisse le 95 tesi

 

  
 

Per contrastare la Riforma, Paolo III convocò il Concilio di:

Nicea

Gerusalemme

Trento

 

Anno dell'inizio del Concilio di Trento:

 

  
 

Contro le indulgenze, Lutero affisse:

95 tesi

85 tesi

97 tesi

 

Anno in cui venne repressa la rivolta dei contadini

 

  
 

La Riforma

si diffuse solo in Germania e in Spagna

non riuscì a diffondersi al di fuori della Germania

si diffuse in tutta Europa

 

Anno della fine del Concilio di Trento:

 

  
 

Anno in cui Lutero rifiutò di ritrattare alla Dieta di Worms

 

  
 

Al Concilio di Trento, la chiesa romana prese decisioni:

relative alla dottrina, alla disciplina e alla repressione

solo relative alla dottrina

solo relative alla repressione

 

Il principio del cuius regio eius religio stabilito con la pace di Augusta del 1555 significava che

i sudditi dovevano seguire la stessa religione del loro sovrano

era obbligatorio essere cattolici in tutto il territorio del Sacro Romano Impero

tutti erano liberi di seguire la religione che preferivano

 

Mentre era nascosto nella fortezza della Wartburg, Lutero

dirigeva di nascosto una riforma radicale

scrisse le 95 tesi

iniziò a tradurre la Bibbia in tedesco

 

Lutero insegnava:

nella facoltà di teologia dell'Università di Wittenberg

alla Sorbonne di Parigi

ai bambini in una scuola parrocchiale di Lipsia

 

L'esigenza di una riforma della chiesa:

era un'idea che risaliva al tempo dei padri della chiesa

era avvertita fin dal Medioevo

non era mai venuta in mente a nessuno prima di Lutero

 

Lutero era:

un cardinale tedesco, ostile a Leone X

un laico umanista

un monaco agostiniano, professore di teologia


Stay tuned!

canale YouTube pagina twitter e-mail stampa

segnala un errore     termini d’uso     cookie policy